pulsanteVideo2

Deblattizzazione

L'attività di deblattizzazione rientra nelle procedure di disinfestazione.
La disinfestazione e il complesso di procedimenti e operazioni atti a distruggere piccoli animali (in particolare artropodi, sia perchè parassiti, vettori o riserve di agenti infettivi, sia perchè molesti) e specie vegetali non desiderate; puo essere integrale se rivolta a tutte le specie infestanti o mirata se rivolta a singole specie.

Deblattizzazione Catania

E' l'insieme delle molte e complesse operazioni dirette ad eliminare in ambienti, oggetti o esseri viventi, altri organismi pluricellulari capaci di recare un danno economico, di provocare malattie o di causare fastidio. Gli obiettivi da raggiungere sono collegati al tipo di danni che l'infestazione può provocare:
6

Deblattizzazione Catania


- Danni estetici, economici e statici a materiali ed impianti (TARLI, TERMITI, ecc.);
- Danni diretti alla salute dell'uomo o degli animali, causati da endoparassiti (vermi intestinali ecc.) o da ectoparassiti (ZECCHE, PIDOCCHI, ecc.);
- Danni indiretti alla salute dell'uomo o degli animali, provocati da agenti responsabili di malattie infettive o parassitarie dei quali possono essere vettori insetti come BLATTE, MOSCHE, ZANZARE ecc.
Oggi si tende ad integrare i diversi tipi di lotta (meccanica, chimica, o biologica) tenendo conto del luogo infestato e della tipologia di infestante, con lo scopo di realizzare il miglior risultato possibile con il minimo danno ambientale.

Blatte

Tra gli insetti che entrano nelle nostre case, le blatte (o scarafaggi) sono quelle che suscitano la nostra maggiore repulsione. Sono in realtà pericolosi vettori di patogeni e di allergie. Vivono in colonie con abitudini notturne. In Italia sono presenti piu di 20 specie ma le 3 che vengono più spesso rilevate sono la Blattella germanica, la Blatta periplaneta americana e la Blatta orientalis.

La Blattella: (Blattella germanica) ha la capacita di arrampicarsi sulle pareti lisce e verticali e può volare. Vive e si sviluppa in posti caldi e con alta umidita e con cibo facilmente disponibile. Lunghezza media 14 mm. (foto in basso)

Blatta periplaneta americana: è di origine afroasiatica e ormai cosmopolita.
Essa si trova soprattutto a bordo delle vecchie navi e nelle aree ed adiacenze portuali mentre nelle abitazioni di citta e assai rara. Essa frequenta la cambusa delle navi e le cucine per nutrirsi degli alimenti e dei relativi resti.
Lunghezza media 40 mm. (foto in basso)

Blatta: (Blatta orientalis) è lo scarafaggio delle fogne. Non è in grado di volare e camminare sulle pareti lisce verticali ma puo nuotare.
Lunghezza media 22 mm. (foto in basso)

Monitoraggio

Le trappole a colla piazzate lungo i muri, sotto i mobili e lungo i probabili percorsi, gantiscono la cattura e segnalano la presenza delle blatte.

Uso di insetticidi

Entrando di notte e accendendo improvvisamente la luce, è facile verificare dove vanno a nascondersi. Quelli sono i punti dove trattare con prodotti residuali attorno e dentro le crepe e fessure, alla base e sotto mobiletti, lavandini ecc. Verificare cucina, bagno e ogni altro luogo dove cibo e acqua sono facilmente disponibili. Trattare attorno e dentro le crepe, le fessure, alla base e sotto mobiletti, vicino a motori di refrigeratori, lavastoviglie, fornelli ecc.