pulsanteVideo2

Esche

Appetibilità dell'esca

Va precisato che l'appetibilità delle esca e un concetto da affrontare in modo statistico. Dipende dalle disponibilità di fonti di cibo alternative, dalle abitudini alimentari delle singole popolazioni, dalla pressione demografica e dal comportamento sociale.

Resistenza agli agenti atmosferici

Le esche vanno scelte anche in funzione della loro resistenza agli agenti atmosferici. Di seguito viene riportata tabella indicativa.

Cosa bisogna fare per combattere i muridi efficacemente

1. Ispezione ed identificazione: Bisogna conoscere le caratteristiche degli infestanti, quali sono le loro capacità fisiche, quali sono i segni che bisogna cercare e con questo trovare le risposte alle seguenti domande: Chi sono? Cosa hanno trovato da mangiare per poter vivere in questa area?
Dove si nascondono durante il giorno? Dove passano per andare dai loro rifugi ai luoghi di alimentazione? Sono appena arrivati o sono qui da molto tempo?
Da dove sono arrivati?

2. Pulizia, bonifica e ordine: Dove è possibile rendere inaccessibili le loro normali fonti di cibo. Questo aumentera l'efficacia delle esche perchè non avranno altro da mangiare.

3. Applicazione dei mezzi di lotta: Scegliere il giusto tipo di esca o di trappola a seconda dei casi.

4. Verifica: Le esche e le trappole vanno ispezionate regolarmente, per valutare il consumo delle stesse ed eventualmente reintegrarle qualora siano finite.

5. Prevenzione: E' buona norma prevenire le reinfestazioni creando dei punti di avvelenamento fissi e protetti in stazioni di avvelenamento di sicurezza per intercettare nuovi venuti.